Per Ivaritenute alla fonte dei lavoratori dipendentiaddizionali regionali e comunalicontributi previdenziali e assistenziali, nonché i premi Inail, sono rinviati i pagamenti del 18/05/2020 al prossimo 16 settembre 2020.

I versamenti in scadenza il 18/05/2020 (primo giorno non festivo dopo il 16/05) sono sospesi i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, aventi domicilio fiscale, sede legale o sede operativa nel territorio dello Stato, il cui fatturato o i cui corrispettivi si siano ridotti di almeno il 33% nel mese di aprile 2020 rispetto allo stesso mese del 2019, qualora i ricavi o compensi non abbiano superato 50 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019.

Per i soggetti i cui ricavi o compensi sono stati superiori a 50 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente, invece, la sospensione dei versamenti è riconosciuta qualora la riduzione del fatturato o dei corrispettivi, nel mese di aprile 2020, abbia superato la più elevata soglia del 50% rispetto al mese di aprile 2019.

Si segnala inoltre che le ritenute di lavoro autonomo o sulle provvigioni, le ritenute sulle locazioni brevi, le ritenute sui redditi di capitale, sui premi e sulle vincite e dell’imposta sugli intrattenimenti, l’imposta municipale e quelle da dichiarazioni dei redditi restano dovute alle scadenze ordinarie.